Sicurezza

Che cos'è: è un decreto che introduce l'obbligo per tutte le Aziende di redigere il "Documento sulla Protezione contro le Esplosioni" al fine di integrare la "Valutazione dei Rischi", prevista dal D.Lgs. 81/2008, per quanto riguarda lo specifico rischio di esplosione dovuto a formazione ed eventuale innesco di atmosfere potenzialmente esplosive.

A chi si rivolge: a tutte le realtà aziendali in cui vengono utilizzati, trattati, prodotti e/o manipolati materiali e/o sostanze allo stato liquido, gassoso, polverulento in grado di formare gas, miscele, nubi e nebbie esplosive.

Cosa prevede: in base al decreto legislativo n. 81 del 09/04/2008 che è il testo unico sulle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro:

"... Il datore di lavoro/titolare della carrozzeria deve nominare un perito/consulente che predispone un piano di valutazione rischi".

Il perito valuta le zone di lavoro associate alle attività esercitate e assegna/certifica la zona a rischio di esplosione tenendo conto delle specifiche ATEX

Le 6 Zone di classificazione ATEX:

  • Zona 0 Rischio Altissimo (Miniere - Fabb. Chimiche - Raffinerie)
  • Zona 1 Rischio Alto
  • Zona 2 Rischio Medio Alto
  • Zona 20 Rischio Medio Basso (IP54)
  • Zona 21 Rischio Basso
  • Zona 22 Rischio "occasionale" (Uffici - Abitazioni)

Una volta determinata la zona di rischio di appartenenza, il datore di lavoro/titolare della carrozzeria deve munirsi di attrezzature conformi alla propria zona di rischio.

La maggior parte delle carrozzerie in Italia vengono certificate Zona 20 (IP54).

In base al documento di certificazione delle zone di rischio, PPG fornisce attrezzature elettriche/elettroniche che rispettano le normative di sicurezza della zona identificata.

Apparecchiature a norma fornite da Nexa Autocolor:

 Attrezzatura a norma Nexa

Cliccare sul link per consultare l'intero decreto D.Lgs. 233/2003.

 

NOTA:

Suggeriamo un'attenzione particolare alle normative vigenti nella propria Regione/Provincia/ Comune.

Condividi